Lesioni muscolari, Traumi, Classificazione

Traumi Fratture
Trattamento riabilitativo e chirurgico fratture
A A A


Lesioni muscolari

Traumi
Lesioni muscolari
Classificazione

Le lesioni muscolari rappresentano traumi molto frequenti nell'attività agonistica, rappresentando almeno il 30-40% di tutte le lesioni acute.
Possiamo dividere le lesioni muscolari in due grandi gruppi:

  • lesioni muscolari da trauma diretto (contusione muscolare), in cui il meccanismo di lesione avviene attraverso un contatto fisico con l'avversario o con un agente esterno;
  • lesioni muscolari da trauma indiretto, in cui un improvviso ed eccessivo allungamento passivo o una improvvisa ed eccessiva contrazione generano un danno anatomico.

Nella classificazione delle lesioni muscolari possiamo identificare numerosi fattori di rischio.
Tra questi vanno considerati fattori intrinseci, come:

  • preparazione atletica insufficiente o inadeguata alle caratteristiche morfo-strutturali dell'atleta;
  • insufficiente warm-up (riscaldamento) prima dell'allenamento o della  gara;
  • eccessiva fatica;
  • ridotta elasticità e flessibilità;
  • ridotta produzione di forza eccentrica;
  • poco allenamento cinestesico-proriocettivo;
  • pregressi infortuni articolari o muscolari;
  • condizioni sfavorenti come lombalgie e cervicoalgie.

E fattori estrinseci, come ad esempio:

  • temperature fredde e/o umide;
  • condizioni del terreno di gioco;
  • calzature, in particolare le tacchettature.





Esame ecografico
Esame ecografico
Fascio muscolare
Fascio muscolare

|  Trattamento riabilitativo  » 

Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]